voli

Comprendiamo che questo è un momento di prova per tutti i viaggiatori, ma per garantire la sicurezza, continua a tenerti aggiornato.

IL PRIMO MINISTRO HENRY PUNA DICHIARA LE ISOLE DI COOK UNA ZONA LIBERA COVID-19

Il primo ministro Henry Puna ha dichiarato le Isole Cook una zona franca COVID-19, tuttavia per il momento la contea rimane in codice giallo. Anche se il virus non si è presentato, a tutti è stato chiesto di continuare a mantenere una buona igiene e di praticare l'allontanamento fisico e sociale per prevenirne la trasmissione. Per ulteriori informazioni, visita covid19.gov.ck

FRONTIERE APERTE AGLI ISLANDER E AI TITOLARI DI PERMESSI DI LAVORO

Il confine con le Isole Cook è aperto agli abitanti delle Isole Cook e ai titolari di permesso di lavoro a condizione che la persona che viaggia non sia stata al di fuori della Nuova Zelanda / Isole Cook nei 14 giorni precedenti il ​​viaggio.

Le esenzioni al periodo di 14 giorni possono essere richieste al Ministero dell'Immigrazione e degli Affari Esteri, che possono essere fornite a discrezione del Responsabile dell'immigrazione principale previa consultazione con il Segretario della Salute. Tutte le richieste via email a [email protected]

I permessi dei visitatori non vengono rilasciati.

Visita il Travel Advisory: Novel Coronavirus Update for the Cook Islands

Per gli orari dei voli più aggiornati, visita

Servizi Air New Zealand

Servizi Jetstar

Air Rarotonga

I viaggi tra le isole tra le nostre isole esterne con la nostra compagnia aerea nazionale, Air Rarotonga, sono ripresi. Per ulteriori aggiornamenti, fare clic su Qui.